Cosa fare quando la morte avviene in ospedale

Ecco cosa devi sapere e fare in caso di morte di una persona cara quando il decesso avviene in ospedale



⬤ Cosa fare quando una persona muore in ospedale Se il decesso avviene in ospedale sarà la direzione della struttura sanitaria ad occuparsi delle pratiche per la constatazione della morte e del trasporto della salma all’obitorio o camera mortuaria.


L’ospedale fornisce la scheda Istat già compilata con la dichiarazione di morte.


Quando la morte avviene per cause naturali di solito il corpo rimane in reparto per almeno 2 ore o fino al mattino se il decesso avviene la notte.


Il personale ospedaliero si può occupare della preparazione e vestizione della salma ed è necessario fornire i vestiti tempestivamente.


A questo punto è necessario l’intervento di un’agenzia di onoranze funebri che deve provvedere ad adagiare il corpo in una bara.


Di norma gli ospedali hanno le camere ardenti dove viene esposto per almeno 24 ore il congiunto fino al momento del funerale, con orari di visita che possono cambiare per ogni struttura


Entro 24 ore dal decesso, per cause naturali, i familiari possono chiedere alla struttura sanitaria di trasferire il corpo a casa o sala del commiato, con trasporto in cassa aperta.


Ricorda che si è liberi di scegliere l’impresa che si desidera, non ci sono obblighi, e gli operatori sanitari, per legge, non possono suggerire o contattare in nessun modo un’impresa.
in caso di lutto non fare anche tu questo errore...
Non affidare la persona cara alla prima agenzia che capita!

non rischiare che qualcosa vada storto o brutte sorprese al momento di saldare i conti

il funerale è un evento unico, non puoi rimediare la prossima volta!


Ecco come trovare l'impresa giusta per un servizio perfetto e ottenere prima un

Preventivo Dettagliato Anonimo
Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Linkedin
CHIUDI Utilizziamo coockie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. informativa privacy.