Cosa fare quando la morte avviene all'estero

Ecco cosa devi sapere e fare in caso di morte di una persona cara quando il decesso avviene all'estero



Cosa fare quando una persona muore all'estero Forse non sai che ci sono delle norme specifiche che regolano il trasporto di una salma, anche sul territorio nazionale, da un comune all’altro, il trasporto deve essere autorizzato dal Sindaco dopo il benestare delle autorità sanitarie


Se la morte di una persona cara avviene in un paese estero ci si deve rivolgere all’Ambasciata Italiana o al Consolato Generale, si deve comunicare l’avvenuto decesso del cittadino italiano e chiedere il Nulla Osta al Rimpatrio della salma.


La morte di un cittadino italiano avvenuta all’estero deve essere trascritta in Italia, ecco quali sono i documenti necessari:

  • atto di morte in originale emesso dall’Ufficio di Stato Civile competente, debitamente legalizzato e tradotto

  • documentazione comprovante la cittadinanza del defunto se non iscritto nello schedario consolare
In alternativa si potrà presentare l’atto, debitamente legalizzato e tradotto, direttamente al Comune italiano di appartenenza (vedi art. 12, comma 11, DPR 396/2000).


Gli atti rilasciati dai Paesi che hanno aderito alla Convenzione di Vienna dell’8 settembre 1976, che prevede il rilascio di un modulo plurilingue, sono esenti da legalizzazione e da traduzione.


Tali Paesi sono: Austria, Belgio, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Moldova, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Turchia.


Si segnala che la Convenzione di Vienna non può essere attualmente applicata per la Grecia che, sebbene Paese firmatario, non ha ancora provveduto alla relativa ratifica.


Se hai subito un lutto di una persona cara avvenuto all’estero ti suggeriamo di rivolgerti subito ad un’impresa di onoranze funebri, che abbia contatti con un’agenzia corrispondente nel paese interessato e che sia competente in materia.
in caso di lutto non fare anche tu questo errore...
Non affidare la persona cara alla prima agenzia che capita!

non rischiare che qualcosa vada storto o brutte sorprese al momento di saldare i conti

il funerale è un evento unico, non puoi rimediare la prossima volta!


Ecco come trovare l'impresa giusta per un servizio perfetto e ottenere prima un

Preventivo Dettagliato Anonimo
Condividi su Whatsapp Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Pinterest Condividi su Linkedin
CHIUDI Utilizziamo coockie tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. informativa privacy.